Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Banca Farma Factoring Publisher Banca Farma Factoring Publisher

Il ruolo dei prezzi nella crescita della spesa sanitaria in Italia
28-01-2013


Nell'analizzare i trend della spesa occorre sempre ricordare che due sono le variabili coinvolte che possono spiegare la dinamica: i prezzi e le quantità. In questa nota vengono posti in evidenza i diversi ruoli che queste due variabili hanno avuto nel determinare il trend complessivo della spesa tra il 2004 ed il 2010.

Analizzando l'andamento della spesa sanitaria nell'ultimo decennio si osserva come le differenti componenti della stessa (farmaci da una parte accertamenti diagnostici e di laboratorio dall'altra) abbiano avuto andamenti molto diversi. La spesa per farmaci è cresciuta del 6,4% tra il 2004 e il 2010 mentre nello stesso periodo la spesa per accertamenti (strumentali e di laboratorio) è aumentata di circa il 57%.

          Figura 1: Andamento del prezzo medio dei farmaci

Fonte: elaborazioni Fondazione Farmafactoring su dati HS-SiSSI.

Per capire meglio cosa abbia determinato tali variazioni nella spesa, abbiamo scomposto la spesa per farmaci e per accertamenti diagnostici nelle sue componenti di prezzo e quantità e per ognuna di esse, nelle figure da 1 a 6, abbiamo riportato l'andamento nel tempo dei relativi prezzi medi e quantità pro-capite.

Relativamente ai farmaci, figura 1, quello che si nota è che il forte contenimento nella spesa è dovuto principalmente ad un calo nei prezzi a partire dal 2006 (principalmente dovuto all'entrata in commercio dei farmaci generici). Al calo dei prezzi molte aziende farmaceutiche hanno contrapposto un aumento della quantità di DDD contenute nelle singole confezioni, figura 2, ma non tanto da compensare la diminuzione dei prezzi.

          Figura 2: Andamento DDD pro-capite

Fonte: elaborazioni Fondazione Farmafactoring su dati HS-SiSSI.

Per quanto concerne l'aumento della spesa riguardante gli accertamenti diagnostici, ciò è da imputare a tre cause: l'aumento delle tariffe, l'aumento dei volumi ed il cambiamento del mix. In particolare la figura 3 evidenzia come la quantità media di accertamenti prescritti dai medici di medicina generale siano più che raddoppiati nell'ultimo decennio. Inoltre, l'aumento delle quantità è stato accompagnato da un incremento dei prezzi medi, parzialmente dovuto anche al progresso tecnologico che ha reso disponibili nuovi (e più costosi) dispositivi.

 

          Figura 3: Andamento accertamenti di laboratorio pro-capite.

Fonte: elaborazioni Fondazione Farmafactoring su dati HS-SiSSI.

 

          Figura 4: Andamento del prezzo medio degli accertamenti di laboratorio

Fonte: elaborazioni Fondazione Farmafactoring su dati HS-SiSSI.

 

          Figura 5: Andamento accertamenti diagnostici pro-capite.

 

Fonte: elaborazioni Fondazione Farmafactoring su dati HS-SiSSI.

 

          Figura 6: Andamento del prezzo medio degli accertamenti diagnostici.

 

 Fonte: elaborazioni Fondazione Farmafactoring su dati HS-SiSSI.


Torna all'archivio notizie