Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

Banca Farma Factoring Publisher Banca Farma Factoring Publisher

Riorganizzazione della rete ospedaliera
17-12-2012


Lo scorso 8 novembre, sulla base delle disposizioni contenute nel decreto di spending review (Dl 95/2012, articolo 15, comma 3) è stato emanato lo schema di regolamento sulla "Definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all'assistenza ospedaliera", ora all'esame della Conferenza Stato Regioni (Regolamento). Il Regolamento contiene le indicazioni per calcolare per ciascuna Regione la riduzione delle Unità operative complesse e la riconversione delle strutture ospedaliere.

Tali indicazioni si basano sulla popolazione regionale pesata per la percentuale di anziani e dei flussi di mobilità ospedaliera. Le Regioni che ad inizio 2012 presentavano un numero di posti letto superiore a quello previsto dai nuovi standard dovranno provvedere alla riorganizzazione; nel caso contrario, le Regioni potranno aumentarli fino alla soglia definita dal Regolamento. Nel comunicato stampa del Ministero (Comunicato n. 234 dell'8 novembre 2012), sono riportate per ciascuna Regione e tipologia di posto letto le variazioni rispetto alla situazione di inizio anno. Nel complesso i posti letto dovranno ridursi di 7389 unità. In particolare, quelli per acuti dovranno ridursi di oltre 14 mila unità, mentre quelli per non acuti potranno aumentare di 6653 unità


Torna all'archivio notizie